Solitamente si parla di pozzo nero quando si vive in un’abitazione isolata non collegata direttamente alla rete fognaria. Solo chi abita in abitazioni isolate può sapere fino in fondo cos’è un pozzo nero.

Cos’è un pozzo nero

Il pozzo nero è una vasca posta sotto terra quindi interrata, qui vengono raccolte le acque nere e tutti i rifiuti degli scarichi. Un grande contenitore a tenuta stagna.

I liquami e le acque reflue provengono dalla tua abitazione. Il condotto farà fluire tutti i liquami dentro il pozzo nero.

Il pozzo nero dovrà essere svuotato se pieno, solitamente il pozzo nero viene svuotato almeno una volta all’anno, richiede infatti una manutenzione periodica.

Dovreste cominciare a comprendere cos’è un pozzo nero.

Non sottovalutate i danni di un pozzo nero che ha raggiunto il suo limite, i liquami possono fuoriuscire, una situazione gravissima, si parla di una situazione particolare. La fuoriuscita del liquame potrebbe portare la presenza di topi, pantegane, ratti, zanzare tigri, zanzare, zecche, pulci, una situazione veramente sgradevole che potrebbe portare a problemi di salute. Adesso che si presenta questa situazione c’è la necessità di una disinfestazione e sanificazione dell’ambiente, altra spesa da aggiungere alla regolare manutenzione.

Evitate quindi di far fuoriuscire i liquami, fate svuotare il vostro pozzo nero periodicamente, in questo modo eviterete l’arrivo di ospiti infestanti che potrebbero portare malattie.

Per essere sicuri e più attenti vi conviene pulire il pozzo nero almeno una volta ogni 6 mesi. Scegliete un personale qualificato in grado di operare con strumentazioni adeguate.

Le differenze

Oltre al pozzo nero potreste conoscere la classica fossa biologica, un impianto che consente di raccogliere e smaltire le acque nere e le acque grigie provenienti dagli scarichi domestici.

Ci sono due tipologie:

  • Le fosse biologiche o settiche che hanno una vasca bicamerale o tricamerale, progettata per consentire agli enzimi di pulire i fanghi.
  • Le fosse Imhoff, non hanno bisogno di nessun allaccio alla fognatura e sono costituite da un canale di sedimentazione di residui solidi.

Il pozzo nero come detto in precedenza è un semplice contenitore sotterrato per edifici lontani dalle fogne. Raccoglie semplicemente le acque reflue senza smaltirle, devono essere puliti periodicamente.

Dovete tener presente che una fossa biologica se riceve la giusta manutenzione può durare anche 40 anni, al suo interno c’è un ecosistema che deve essere mantenuto in perfette condizioni, se intaccato cominceranno i problemi.

A differenza del pozzo nero la fossa biologica può essere pulita una volta all’anno.

Come mantenere efficienti i pozzi neri

Interventi professionali possono garantire il corretto funzionamento dei pozzi neri, un buon monitoraggio potrà garantire il corretto funzionamento del pozzo nero.

Il controllo del livello dei liquidi dovrebbe essere effettuato regolarmente, come anche la manutenzione periodica. Potrete infatti evitare il sovraccarico del pozzo.

Ecco così che dobbiamo trovare un’azienda competente che possa fornire i giusti servizi per mantenere operativo il nostro pozzo nero. Scegliete bene l’azienda in questione state attenti alle strumentazioni che propongono è una cosa essenziale, informatevi da quanto tempo sono aperti, da quanti dipendenti è composta la loro azienda, la giusta informazione vi porterà sicuramente al giusto traguardo.

Solitamente le aziende che effettuano questi lavori sono aziende di spurghi, aziende che sanno perfettamente cos’è un pozzo nero. Aziende specializzate in pulizia, vuotatura e manutenzione pozzi neri.

Non dimenticate che il vostro pozzo nero se trascurato potrebbe portare molte problematiche come la fuoriuscita dei liquami che potrebbe portare a malattie e a batteri inattesi.

Fatevi fare diversi preventivi da diverse aziende, controllate attentamente il contratto di manutenzione, ciò che propongono per la monitorizzazione del vostro pozzo.

Una volta scelta l’azienda non vi resta che far eseguire i lavori ed il gioco è fatto, mancano solamente delle accortezze.

Le aziende di spurgo si occupano molto spesso della disotturazione degli scarichi. Fate molta attenzione a ciò che gettate nel lavandino, nel wc, nel box doccia, evitate di intasare gli scarichi, evitate di gettare rifiuti ed oggetti che potrebbero intasare il vostro scarico.

Se la lettura di questo articolo cos’è un pozzo nero vi è piaciuta potete farvi preventivare il prezzo per la manutenzione del vostro pozzo nero, da spurgo Firenze o spurgo Campi Bisenzio.




Categorie

Commenti

Scopri altri articoli